Mantenersi in forma: i segreti di un sub

mantenersi in forma con la subacuqea
mantenersi in forma con la subacuqea

© Stefan Tell / flick.com

Al cinema o in televisione siamo abituati a vedere sub planare lungo scogliere mozzafiato, relitti, caverne e quanto vi è di più meraviglioso sul fondo del mare, apparentemente senza alcuno sforzo. Così le immersioni subacquee possono sembrare un’esperienza rilassante che non richiede molto sforzo fisico. La subacquea offre sicuramente l’opportunità di staccare dalla frenesia della vita quotidiana, ma è anche un eccellente modo per mantenersi in forma.

1. Bruciare calorie

La subacquea è un ottimo modo per bruciare le calorie. Da questo punto di vista è paragonabile al pattinaggio sul ghiaccio, al calcio o  al power walking. Ad esempio, se doveste pesare 80 kg, brucereste circa 600 calorie ogni ora, ma anche di più in presenza di corrente o in acqua fredda. Inoltre sott’acqua il corpo perde calore 20 volte più velocemente che sulla terra. Questo significa che il metabolismo dovrà accelerare e lavorare molto di più per mantenere la giusta temperatura corporea. Immaginatevi se poi ci si immerge in acque fredde come ha fatto l’apneista Stig Severinsen (senza muta, tralaltro).

2. Tonificare i muscoli

Ma quali sono gli esercizi che aiutano i sub a mantenersi in forma e tonificare i muscoli?

Spostare l’attrezzatura

L’attrezzatura per le immersioni non è affatto leggera (solo la bombola pesa quasi 25 kg). Indossarla, spostarla da un punto di immersione all’altro, entrare ed uscire fuori dall’acqua sono tutti esercizi per mantenersi in linea che la subacquea permette di svolgere. Un vero e proprio programma di sollevamento pesi al di fuori della palestra.

Nuotare e combattere contro la corrente

L’utilizzo delle pinne non è così semplice. Non basta muovere su e giù le gambe alternandole. In acqua la spinta non è determinata dal movimento delle ginocchia, bensì delle anche. Non bisogna trascurare, poi, che l’ acqua è più densa rispetto all’aria e quindi produce più resistenza sui corpi che vi si muovono all’interno. Questa resistenza crea un allenamento a basso impatto, che è una grande alternativa per gli esercizi a terra, in particolare per le persone che soffrono alle articolazioni.

A seconda del sito di immersione, ci si potrebbe trovare a combattere con correnti, più o meno forti, o a vortici marini. Ma nel mondo sommerso anche contrastare la più lieve corrente richiede un notevole utilizzo di energie. Se poi, fortunatamente, non ci dovessero essere, non credete di potervi rilassare. Stare al passo con i pesci e tutta la vita marina non è per niente semplice, se poi avete intenzione di scattare foto o girare video dovete darvi molto da fare.

In generale le immersioni subacquee tonificano il corpo e rafforzano i muscoli; in particolare il cuore, i glutei e la schiena. Poi si sa, il nuoto è lo sport più completo.

Ma l’attività subacquea non cambia solo il fisico. Scopri le 10 cose che cambiano quando si diventa sub o perché è meglio non innamorarsi mai di un sub.

 Pronti ad immergervi? Date un’occhiata ai nostri sconti per le immersioni o per i corsi sub e intro-dive.

Share

DiveCircle è un’online travel agency dedicata interamente al settore del turismo subacqueo; in particolare a divers, snorkelers e appassionati di viaggi naturalistici a contatto con il mare. Una piattaforma d’ispirazione e di booking che in pochi click e in pochi secondi consente di organizzare l'intero viaggio diving. Prenota ora la tua prossima vacanza su www.divecircle.com

Comments

  1. Anche l apnea e la pescasub danno gli stessi risultati, in tal senso.Entrambe le discipline necessitano di una preparazione di base, contribuendo allo sviluppo fisico e mentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *