snorkeling

AfricaDestinazioni

Vacanze sub in Madagascar: Nosy Be, il paradiso delle immersioni

A poca distanza dalla costa settentrionale del Madagascar sorge l’isola di Nosy Be: una tappa obbligata durante le vacanze sub in Madagascar, un vero e proprio paradiso per gli amanti delle immersioni così come per i non sub che vogliono vivere esperienze straordinarie a contatto con il mare e i suoi abitanti.

Con oltre 50 punti di immersione, ognuno con un diverso grado di difficoltà, Nosy Be è una delle mete preferite dai sub di tutto il mondo ma anche l’ideale per chi vuole praticare snorkeling e whale watching per ammirare balene e megattere e nuotare con i delfini nel loro habitat naturale.  

Lungo le sue coste si trovano numerosi villaggi di tour operator italiani e diving che parlano la nostra lingua e vi accompagneranno alla scoperta di questo angolo di mondo in cui si respira pura magia.  

Da Nosy Be si può raggiungere agevolmente Diego Suarez e la sua meravigliosa e bianchissima baia pan di zucchero, tappa di partenza per numerose escursioni terrestri nella natura.  

Se sceglierete di vivere una delle nostre vacanze sub in Madagascar e in particolare a Nosy Be, vi innamorerete di questa isola, della sua natura rigogliosa, del suo mare cristallino abitato da balene e delfini e del fondale che custodisce veri e propri tesori della flora e fauna sottomarina.  

Vacanza sub Madagascar

Le esperienze da non perdere a Nosy Be

Il mare immacolato di Nosy Be è sicuramente la maggiore attrazione dell’isola; da non perdere Andilana Beach, una spiaggia incontaminata in cui è possibile ammirare il fenomeno unico delle maree.  

Le immersioni negli stupendi fondali di Nosy Be vi regaleranno emozioni indescrivibili ed incontri speciali con tartarughe, mante, barracuda, balene, squali balena e delfini.  

In questo articolo vi abbiamo già dato dei consigli su come e quando organizzare le vostre vacanze sub in Madagascar. A Nosy Be in particolare, è possibile fare immersioni e snorkeling tutto l’anno, con caratteristiche e dettagli diversi in base ai mesi, alle condizioni dell’oceano e alle vostre preferenze. 

Da agosto ad ottobre per esempio è il periodo migliore per avvistare le megattere; qualsiasi amante del mare, che sia un sub oppure semplice appassionato, potrà vivere un’esperienza indimenticabile accanto a questi splendidi giganti del mare.  

Da novembre a gennaio, prima del periodo dei cicloni, la presenza di plancton e l’acqua che raggiunge temperature più alte, creano l’habitat perfetto per l’avvicinarsi di comunità di squali balena alle coste di Nosy Be.  

Con un po’ di pazienza e di fortuna è possibile avvistare anche esemplari di squali chitarra, leopardo e pinna bianca.  

Altro elemento caratteristico dell’isola di Nosy Be gli oltre 900 ettari di mangrovie, che ospitano una ricchissima comunità di crostacei e molluschi. 

Tra i luoghi migliori dove fare immersioni a Nosy Be ricordiamo Gran Banco Esterno, Nosy Iranja, Manta Point, Banco Rosy, Banco Cousteau e Banco delle Gorgonie. 

Gran Banco Esterno si trova al confine tra le basse acque di Nosy Be e quelle profondissime del Canale di Mozambico, che separa l’isola del Madagascar dalla terraferma. Qui gli appassionati di immersioni potranno incontrare pesci di grandi dimensioni come cernie giganti, tonni e squali grigi e vivere l’ennesima grande esperienza a contatto con il favoloso mare di Nosy Be.  

Anche l’entroterra dell’isola custodisce angoli di bellezza autentica, tra coltivazioni di ylang ylang, canna da zucchero e vaniglia.

Da non perdere una visita a Hell Ville, la capitale dell’isola. Si tratta di una delle città coloniali più antiche di tutto il Madagascar con un animato centro ricco di negozietti e caffè in cui acquistare artigianato locale e gustare le specialità mogadisce. La pittoresca città coloniale ospita un mercato coperto meraviglioso, dove potrete entrare in contatto con le tradizioni e i sapori locali prima di concedervi un’altra esperienza speciale a contatto con il mare.  

Sull’isola non mancano le tracce dell’antica popolazione Sakalava che abitava questi luoghi durante il 1700. Molte di queste sono custodite all’interno del museo Sakalava e Antankarana che testimonia la storia e le tradizioni delle due maggiori tribù mogadisce. Da vedere anche l’Albero Sacro, un gigantesco Ficus dalle radici aeree che occupano oltre 50 metri di diametro, considerato uno dei maggiori luoghi di culto dell’isola.  

A proposito di natura l’area verde più interessante del Madagascar è la riserva integrale di Lokobe: un habitat naturale di circa 750 ettari, nel sud dell’isola di Nosy Be, che rappresenta ciò che rimane della foresta pluviale che prima ricopriva l’intera isola.

Al suo interno è possibile vivere un safari fotografico insieme ai più piccoli alla scoperta di piante e animali unici al mondo, tra lemuri, palme, camaleonti, serpenti e tartarughe.

Vacanze sub in Madagascar: escursioni in barca da Nosy Be

Se durante le vostre vacanze sub in Madagascar non volete limitarvi alla scoperta di una sola isola, sappiate che dalla vivace e animata spiaggia di Madirokely è possibile noleggiare delle imbarcazioni per spostarsi fino alle isole minori che circondano Nosy Be.  

Tra queste vi consigliamo Nosy Kombe, l’isola dei lemuri che ospita anche tartarughe giganti e camaleonti e Nosy Tanikely, riserva marina protetta famosa per lo snorkeling alla scoperta della splendida barriera corallina.  

Da non perdere anche Nosy Sakatia, la seconda isola più grande della costa occidentale di Nosy Be da cui dista circa 3 chilometri. Famosa anche con il nome di isola delle orchidee ed è il luogo ideale per vivere esperienze come le immersioni subacquee e ammirare numerose specie di pesci tropicali. Il fondale più affascinante è quello delle Grotte di Sakatia, profonde oltre 25 metri e ricco di pesci tropicali, spugne, coralli e alcionari. 

Merita una visita anche Nosy Iranja, famosa le colonie di tartarughe che ospita. Formata da due piccole isole, Nosy Iranja Bè e Nosy Iranja Kely, collegate tra loro da una lunga striscia di sabbia bianchissima, è circondate da acque limpide che custodiscono una barriera corallina ricca e viva in cui ammirare pesci tropicali e stelle marine di ogni dimensione. 

Nosy Be e le isole vicine vi aspettano per vivere un’esperienza indimenticabile: non vi resta che scoprire le nostre offerte per le vacanze sub in Madagascar a Nosy Be e prepararvi a vedere con i vostri occhi quante meraviglie custodiscono le acque di questo Paese straordinario!

AsiaDestinazioniSlider

Immersioni e crociere nell’Oceano Pacifico: un sogno chiamato Filippine  

Con oltre 7000 isole e punti di immersioni per ogni livello di esperienza, le Filippine sono la meta ideale per ogni viaggiatore appassionato di subacquea.  

Questo magnifico arcipelago posto tra Oceano Pacifico e Mare Cinese racchiude in sé tutto quello che si può desiderare da un viaggio sub: spiagge bianchissime, fondali di una bellezza da mozzare il fiato, barriere coralline da esplorare con maschera e pinne, reef profondi e inesplorati e relitti delle navi giapponesi affondate durante la Seconda Guerra Mondiale.  

E ancora un paesaggio vario ed incontaminato, un’accoglienza calda e sorridente e una capitale viva e cosmopolita in contrasto con i piccoli villaggi delle isole più sperdute, in cui il tempo sembra essersi letteralmente fermato.  

Nelle Filippine inoltre è possibile immergersi all’interno di un sistema di reef che l’Unesco ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità, all’interno di quello che è noto come Triangolo dei Coralli, la regione con maggiore biodiversità marina al mondo.   

Il sistema del Tubbataha Reef, nella regione di Palawan, ti regalerà emozioni a non finire: qui è possibile incontrare oltre 1300 specie marine, tra cui alcune molto rare come il dugongo e lo squalo volpe, oltre a squali balena, mante, squali martello, pesci pagliaccio e molti altri tesori del mare. 

immersioni alle Filippine

Ormai lo avrai capito, queste isole sono un tesoro da scoprire ad ogni passo: rilassandosi sulla costa, esplorando l’entroterra, nuotando, facendo immersioni e fotografia subacquea oppure imbarcandosi in una delle tante navi da crociera che solcano il mare e regalano l’emozione unica di vivere alcuni giorni a contatto esclusivo con l’acqua e la biodiversità che custodisce.  

Tra le isole più affascinanti ci sono sicuramente Malapascua, Cebu, Palawan, Bohol, Coron e Negros Oriental, ognuna con le sue caratteristiche e i suoi angoli di meraviglia da scovare e in cui lasciare un pezzo di cuore.  

Anche se è possibile fare immersioni in ogni periodo dell’anno, la stagione migliore per farlo è sicuramente quella che va da marzo a luglio, che coincide anche con il periodo in cui gli affascinanti squali balena sono più presenti.  

Se non vedi l’ora di partire anche tu per questo paradiso terrestre in cui cielo e mare ti avvolgono in un caldo abbraccio leggi la nostra guida e scopri le offerte di viaggi e crociere sub riservate per te: le Filippine ti aspettano! 

 

 

 

 

 

AsiaDestinazioniSlider

Viaggio sub alle Maldive: il paradiso (dei sub) non è mai stato così vicino 

Immagina di immergerti nelle acque cristalline delle Maldive, tra iridescenti fondali e barriere coralline popolate da specie marine piene di fascino e bellezza.  

Senti il sole che scalda la tua pelle bagnata mentre passeggi su spiagge candide e ti sdrai all’ombra di alte palme che sembrano toccare il cielo turchese.  

Sali su una delle navi da crociera che solcano i mari maldiviani per vivere qualche giorno a contatto esclusivo con il mare e i suoi tesori.  

Ora apri gli occhi, sorridi e preparati a partire per il tuo viaggio sub alle Maldive, perché questo paradiso terrestre è più vicino di quanto potresti pensare!   

La Repubblica delle Maldive, a ovest dello Sri Lanka e a sud dell’India, ti aspetta con i suoi atolli immacolati, le sue acque calde e trasparenti e una flora e fauna uniche al mondo.  

Le oltre 1000 isole e il 99% di acqua fanno delle Maldive una delle mete più desiderate dagli appassionati di sub, snorkeling e vita marina, ma anche di relax, natura e spiagge da cartolina.  

Per il tuo viaggio sub alle Maldive scegli l’atollo dei tuoi sogni tra quelli di Malè, Ari Sub, Baa, Alifu e gli altri e vivi il tuo sogno ad occhi aperti.  

Qui potrai dedicarti alle immersioni in alcuni dei siti più interessanti e ricchi dell’Oceano Indiano, adatti ad ogni esperienza e tipo di immersione, da quella in thila, a quella in kandu e in laguna 

E se non ami le immersioni a grandi profondità avrai l’opportunità di dedicarti allo snorkeling lungo la barriera corallina e imbatterti così in pesci di barriera, tartarughe, spugne, coralli e altre meraviglie del mare. 

E dopo aver nuotato tra grotte e giardini di anemoni e aver incontrato i sinuosi squali che abitano queste acque, come lo squalo pinna bianca, lo squalo pinna nera, lo squalo grigio, la manta e i fantastici squali balena, sarà il momento di rilassarsi in uno dei resort da sogno dell’arcipelago, famosi in tutto il mondo, per accoglienza e ospitalità.  

Preparati ad innamorarti dei colori magici di queste isole, delle albe e dei tramonti che tolgono il fiato, dei fondali che cambiano aspetto durante le romantiche immersioni notturne e di tutti gli scorci meravigliosi da fotografare e tenere per sempre nella memoria, e nel cuore.  

Sappi che le condizioni dell’acqua e quindi le possibilità di immersioni variano in base al periodo scelto: se vuoi ammirare mante e squali balena farai bene a scegliere la zona ovest in inverno e la zona est nel periodo estivo.  

Ma una cosa è certa: le Maldive sono uno spettacolo assicurato in ogni periodo dell’anno 

Se non vedi l’ora di partire per questo magico arcipelago leggi i nostri articoli su come vivere un viaggio sub alle Maldive e le crociere sub alle Maldive e scopri le nostre offerte per una vacanza sub o una crociera nell’arcipelago dei sogni!  

 

 

 

 

 

 

AfricaDestinazioniSlider

Viaggio sub alle Seychelles tra fondali granitici e squali balena

Un viaggio sub alle Seychelles, noto arcipelago dell’Oceano Indiano, posto tra la grande isola del Madagascar e le coste orientali dell’Africa, regala emozioni ed incontri indimenticabili.  

Le Seychelles sono un paradiso terrestre per gli appassionati di mare e di subacquea: isole coralline e spiagge infinite di candida e finissima sabbia si alternano a coste disseminate di massi granitici per regalare ad ognuno la sua meta ideale per la scoperta dei fondali, il divertimento e il relax.   

Oltre cento isole e infiniti punti di immersione adatti a tutti i livelli di abilità subacquea, da chi ama lo snorkeling a chi vuole provare il brivido di scendere tra reef e canyon granitici, fino a grandi profondità.      

I colori e le tipologie delle rocce che si incontrano sulle isole Seychelles raccontano l’origine vulcanica di questo arcipelago e dei suoi fondali, nei quali è possibile ammirare numerose e affascinanti specie marine tra cui tartarughe marine, cernie, razze, barracuda e squali.  

Lo squalo grigio e i delfini sono avvistabili anche semplicemente facendo snorkeling in queste acque cristalline: un’esperienza che ti lascerà senza parole!  

E ancora le Sychelles stupiscono con la loro tradizione e l’attaccamento del popolo a questo territorio, in gran parte conservato come riserva naturale in cui vivono oltre 150 specie endemiche.  

viaggio sub alle Seychelles

Potrai scegliere di soggiornare in una delle isole più famose, come Mahè, Praslin o La Digue, oppure di salire su una nave da crociera e come un marinaio su un antico veliero andare alla scoperta di questo arcipelago pieno di fascino e di storie da raccontare.   

L’isola di Mahé è la meta ideale per chi desidera fare immersioni alle Seychelles e incontrare iridescenti coralli, splendidi esemplari di squali balena e relitti di navi affondate; sull’isola di Praslin, è possibile immergersi nel sito di Mary Anne e ammirare lo spettacolo dei suoi fondali in cui spesso nuotano gli squali balena.  

Sulla vicina La Digue una baia protetta formata dalla barriera corallina permette anche ai sub meno esperti di nuotare tra tartarughe, piccoli squali, aquile di mare, cernie e molti altri tesori del mare.  

I mesi migliori per vivere l’emozione unica di un viaggio sub alle Seychelles sono aprile, maggio, giugno, ottobre e novembre: in questi periodi il livello di umidità si abbassa e il plancton diminuisce aumentando la visibilità dei fondali.  

Se queste isole ti hanno conquistato non devi far altro che leggere il nostro articolo completo su come organizzare il viaggio sub alle Seychelles perfetto e scoprire l’offerta migliore per volare fino a questo mare da sogno.  

 

Diving Tips

Siti di immersione: i 10 più belli del mondo

immersioni-zanzibarPesci dai colori vivaci a Zanzibar

La scelta del punto di immersione dipende da ciò che sapete o non sapete su di esso, dalla vostra curiosità e dalle preparazione tecnica. In questo articolo vorremmo proporvi una lista dei dieci siti di immersione considerati da molti come i migliori al mondo. Li conoscete già?

1. Australia: qui potete fare un’indimenticabile immersione nella Grande Barriera Corallina, la più grande al mondo, tra  coralli ed esemplari di pesci che non troverete da nessun’altra parte;

2. Maldive: ne fanno parte un migliaio di isole di corallo e atolli circondati dalla barriera corallina. Qui si possono incontrare, in certi periodi dell’anno, le mante, gli squali e le tartarughe marine;

3. Sharm el Sheikh: nella più nota delle mete egiziane, ci si può immergere nel Ras Mohammed National Park e in decine di altri magnifici siti lungo il Mar Rosso;

4. Zanzibar: intorno all’isola si possono fare numerose immersioni a 15 e 30 metri di profondità, adatte anche ai neofiti. Anche qui è presente una barriera corallina a dir poco incantevole e ricca di biodiversità;

5. Bali: a Crystal Bay, oltre gli incredibili colori, potreste trovarvi dinnanzi al grande Pesce Luna o ad una manta;

6. Croazia: tra i vari siti di immersione al mondo anche i vicini fondali croati potranno sorprendervi. In questo Paese infatti si trova un paradiso sottomarino con decine di siti di immersione riservati soprattutto ai sub più avanzati;

7. Malta: l’isola, per la sua posizione geografica, offre la possibilità di fare immersioni tutto l’anno. Da non perdere un’immersione anche alla vicina isola di Gozo;

8. Tenerife: nella più grande delle Isole Canarie si possono fare tranquille immersioni ammirando fondali, pareti, relitti ed insenature ricche di fauna marina;

9. Isole Galapagos: un luogo di eccezionale valore naturale. Chissà che durante un’immersione non possiate anche avere la fortuna di vedere uno squalo martello;

10. Cipro: l’immersione tra le più gettonate è quella presso il relitto Zenobia, un grande traghetto adagiato sul fondale, ad una profondità di 42 metri.

Recita un detto: “il mondo è bello perché è vario”. Anche i luoghi sottomarini fanno parte di una bellezza straordinaria che caratterizza il nostro pianeta. Le diversità incredibili che si celano tra le profondità marine ne sono una dimostrazione lampante: viviamole!