Chat with us, powered by LiveChat
Marine Life

[VIDEO] Australia, “sesso” sulla barriera corallina

Australia, [Video] Australia, “sesso” sulla barriera corallina

La riproduzione dei coralli della barriera corallina è un avvenimento spettacolare al quale solo in pochi hanno potuto assistere dal vivo.

In Australia questo fenomeno capita una volta all’anno, tra Novembre e Dicembre, ma solo con delle condizioni naturali particolari.

La specie della barriera corallina è a rischio d’estinzione, anche e soprattutto a causa della mano dell’uomo e dell’inquinamento da lui portato nei mari. 

Il corallo, percepito comunemente come un singolo organismo, in realtà è formato da migliaia d’individui identici geneticamente, ognuno grande solo pochi millimetri. La parte terminale del corallo si sviluppa tramite riproduzione asessuata dei polipi, ma questi esseri viventi si riproducono anche sessualmente con la deposizione di uova.

Questi coralli, che vanno a formare la barriera corallina denominata Great Barrier Reef, sfruttano proprio quest’ultimo tipo di riproduzione utilizzando le correnti marine per accoppiarsi.

Le femmine rilasciano le uova ed i maschi lo sperma che le andrà a fecondare, per andare a generare le future larve. Tuttavia questa fecondazione può avvenire a distanza di tempo e di spazio, infatti le larve possono anche andarsi a depositare dopo svariati mesi e chilometri. Una volta depositate sui fondali queste larve andranno a creare il nuovo organismo corallino.

DiveCircle
Leave a Comment